UN PO DI CUCINA LOCALE – PAN DE MEJ (PANE DI MIGLIO)

pane di miglioIl pan de pej o pane meino è un dolce della tradizione lombarda. Il suo nome deriva dal miglio, anticamente usato per fare il pane. Viene preparato tradizionalmente il 23 Aprile, giorno di San Giorgio.

 

INGREDIENTI

  • 200 g di farina gialla a grana fine
  • 100 g di farina gialla a grana grossa
  • 150 g di farina
  • bianca
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 15 g di lievito di birra
  • 3 uova
  • 3 cucchiaini di fiori di sambuco
  • latte
  • zucchero vanigliato
  • olio
  • sale
  • panna liquida

PROCEDIMENTO
Mescolate insieme le tre farine, setacciatele sul piano di lavoro, aggiungete un pizzico di fiori di sambuco e uno di sale, lo zucchero semolato, le uova e il burro fuso a bagnomaria. Mescolate, unite il lievito sciolto in poco latte tiepido. Impastate bene gli ingredienti, unendo, se necessario, altro latte. Fate una palla, copritela con un tovagliolo e lasciatela lievitare per 1 ora in luogo tiepido. Prendendo un po’ di pasta alla volta fatene tante pallottoline lievemente schiacciate. Spennellate d’olio la placca del forno, spolverizzatela con la farina, disponetevi le palline tenendole distanziate tra loro. Cospargetele con un po’ di zucchero vanigliato e con i fiori di sambuco, cuocete in forno caldo a 190° per circa 30 minuti. Ritirate, lasciate raffreddare e servitele con panna liquida a parte.